Green

Primo Open day 2023 al termovalorizzatore Torino: l'economia circolare vista da vicino

3 aprile 2023

Una giornata a porte aperte per osservare da vicino la gestione virtuosa dei rifiuti e comprendere come funziona un impianto d’eccellenza nel settore in Italia: con il primo open day 2023, il termovalorizzatore TRM di Torino ha aperto le sue porte a circa 700 cittadini del territorio.
 

Dopo lo stop forzato a causa della pandemia, lo scorso 25 marzo - dal primo mattino e sino a pomeriggio inoltrato - decine di cittadini di ogni età hanno potuto prima ascoltare una presentazione del contesto legato al mondo della gestione dei rifiuti e dell’impianto direttamente dai vertici di TRM, il Presidente Alessandro Battaglino e l’Amministratore Delegato Giusy Dibartolo,  e poi addentrarsi nell’esplorazione  del termovalorizzatore, accompagnati da tecnici e specialisti dell’azienda del Gruppo Iren.

visitatori partecipano al seminario all'interno di una sala del TRM

L’interesse che i cittadini hanno mostrato verso la giornata di informazione parla chiaro: sono bastati pochi giorni per raggiungere il tutto esaurito, nonostante i posti disponibili fossero aumentati rispetto al passato. Un segno evidente dell’importanza che i temi ambientali hanno per la popolazione, desiderosa di informarsi e vedere da vicino quello che l’economia circolare è in grado di creare a beneficio di tutta la comunità.  

Dopo il video realizzato insieme a Geopop con cui il Gruppo Iren ha mostrato il funzionamento del termovalorizzatore, l’open day del TRM ha permesso di studiare da vicino tutti i processi che permettono di trasformare i rifiuti non riciclabili in energia termica ed elettrica.

Come spiegato dai tecnici Iren durante la visita, il termovalorizzatore di Torino è un impianto finalizzato allo smaltimento di rifiuti non recuperabili che valorizza l’energia in essi contenuta producendo elettricità e calore senza ricorrere all’utilizzo di materie prime. In questo modo contribuisce alla salvaguardia ambientale, in un’ottica di economia circolare.

 

La combustione dei rifiuti nel termovalorizzatore avviene intorno a 1000° C e, attraverso tecnologie consolidate e macchinari altamente performanti, permette di recuperare l’energia dai materiali di scarto: questi ultimi, se conferiti in discarica, andrebbero perduti e non valorizzati per la creazione di nuova energia.

 

Il processo messo a segno dall’impianto, sicuro ed efficiente, attualmente opera in assetto cogenerativo, cioè fornendo sia energia elettrica sia energia termica per il teleriscaldamento. Ogni anno TRM genera calore pari a più di 170.000 MWh termici: la quantità che consente di riscaldare circa 9.300 abitazioni da 100mq e oltre 320.000 MWh elettrici. Non solo: il recupero dell’energia contenuta nei rifiuti consente di risparmiare circa 80.000 tonnellate l’anno di combustibile fossile. Un aspetto fondamentale per contribuire attivamente a tutelare l’ambiente e a generare un’economia sostenibile.

ospiti visitano gli esterni del TRM

Open day, l’importanza di vivere gli impianti

Capire, informarsi senza preconcetti e diventare parte attiva nel vasto percorso della transizione ecologica: è questo il valore aggiunto che una giornata formativa come quella organizzata dal Gruppo Iren porta alla comunità.
 

Andare incontro alla necessità di conoscenza dei cittadini, integrandoli nei processi industriali nel segno della massima trasparenza, è l’obiettivo che muove gli open day negli impianti: le strutture sono intese come parte integrante del territorio perché operano a tutela di esso e al servizio dei cittadini. 

Consolidare la cultura della sostenibilità, mostrando direttamente cosa avviene negli impianti, è uno strumento attraverso cui approfondire e “toccare con mano” il vero significato dell’economia circolare: creare risorse laddove non ci sarebbero state, creando nuovo valore a beneficio del Pianeta e di chi lo abita.

 

Potrebbe interessarti

Green

Che cos'è il bonus teleriscaldamento e come accedervi

Il Gruppo Iren rinnova nel 2024 il suo sostegno ai clienti con il Bonus teleriscaldamento che prevede uno sconto in bolletta in base all’Isee.
Green

Cultura della sostenibilità, tornano i corsi di "Lost in Transition" per docenti ed educatori

L’esperienza formativa offerta da Eduiren rappresenta un’opportunità concreta per promuovere la sostenibilità ambientale: ecco come.
Green

Iren a ”Mi prendo il mondo”, iniziativa del Salone del Libro a Parma

“Mi prendo il mondo” è l’evento “ispirazionale” capace di stimolare idee e dare impulso alla vitalità innata delle nuove generazioni: ecco cosa ha previsto.
Green

Bookcrossing, negli uffici Iren librerie aziendali per dare nuova vita ai "libri dimenticati"

L’iniziativa “Libri in circolo” punta a promuovere il valore sostenibile del riuso, a partire dalla condivisione in ufficio dei libri dimenticati.
Green

Circolari e sostenibili, 4 propositi green per il nuovo anno: cosa tenere (e non)

L’arrivo del nuovo anno è il momento giusto per pensare ai buoni propositi green e a cosa lasciarsi alle spalle.
Green

"Aggiustare dev'essere più facile": le nuove misure del Parlamento europeo per rafforzare il diritto alla riparazione e ridurre il consumo di massa

Riparare i prodotti invece che sostituirli è la linea di indirizzo delle istituzioni europee nel segno della circolarità.