Composizione e membri del Consiglio

Il Consiglio di Amministrazione detiene i più ampi poteri per la gestione ordinaria e straordinaria, con facoltà di compiere tutti gli atti ritenuti necessari od opportuni per il conseguimento degli scopi sociali, esclusi solo quelli che, per legge o da statuto, sono riservati alla competenza dell'Assemblea dei Soci.

 

Il Consiglio di Amministrazione in carica è stato nominato dall’Assemblea dei Soci del 21 giugno 2022 per tre esercizi (2022-2023-2024), con scadenza alla data dell’Assemblea che sarà convocata per l'approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2024. La maggioranza dei Consiglieri è indipendente ai sensi del TUF e del Codice di Corporate Governance (11 Consiglieri). Attualmente il genere femminile è rappresentato in Consiglio di Amministrazione da 8 componenti su 15, nel rispetto della normativa in materia di equilibrio fra i generi.

Presidente

Luca Dal Fabbro

Da giugno 2022 ricopre la carica di Presidente del Gruppo Iren.

Nato a Milano l’8 febbraio 1966, dopo la Laurea in Ingegneria Chimica presso l’Università La Sapienza di Roma ed un master in Politica Internazionale presso ULB al Centre des Etudes Internationales et strategiques di Bruxelles, ha studiato Advance Management al MIT Sloan School di Boston.

Ha una lunga esperienza manageriale internazionale nel settore industriale, finanziario e dell’energia e della sostenibilità. È stato Presidente di Snam, Presidente Esecutivo di Renovit, Amministratore delegato di ENEL Energia e E.On Italia, consigliere di amministrazione di Terna. Inoltre, è stato Vice presidente della Fondazione Snam, Vice Presidente di Assoesco e di Aiget e ha guidato il desk Far East dell'Istituto Affari Internazionali.

È attualmente Presidente dell’Istituto Europeo ESG, Vice Presidente del Circular Economy Network, adjunct Professor all’Università LUISS e professore straordinario alla Università LUM. Ha pubblicato nel 2017 il libro “L’economia del Girotondo” sui temi dell’economia circolare e nel marzo 2022 il saggio “ESG – La Misurazione della Sostenibilità” edito da Rubbettino.

Vicepresidente

Moris Ferretti

Dal maggio 2019 è Vice Presidente di Iren S.p.A.

Nato a Reggio Emilia nel 1972, è laureato in Marketing all’Università di Modena e Reggio Emilia. La sua attività professionale si è svolta in realtà complesse di medie dimensioni di settori diversi, dall'industria ai servizi alla distribuzione, dove ha ricoperto negli anni varie posizioni quali Direttore del Personale, Direttore Operativo, Direttore Generale ed Amministratore Delegato. Tra le aziende Unicarni poi Gruppo Unipeg; Assofood; Coopbox Group; Gruppo industriale CCPL. È stato Consigliere di Amministrazione e componente del comitato retribuzioni e nomine di Iren, Consigliere Amministrazione di Ireti, oltre che Presidente del Consiglio di Amministrazione di Iren Mercato.

AD

Gianni Vittorio Armani

Dal 29 maggio 2021 è Amministratore Delegato di Iren S.p.A.

Laureato in ingegneria elettronica a La Sapienza di Roma, ha completato gli studi in business administration e finance management con un MBA al MIT di Boston. È stato direttore Strategia, Regolatorio e Business Development in A2A contribuendo all’impostazione e all’avvio del nuovo piano industriale. Dal 2015 al 2018 è stato Presidente e Amministratore Delegato di Anas SpA, traghettando l’azienda verso l’ingresso nel Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. È stato consigliere di amministrazione indipendente della SGR F2i. Attualmente ricopre il ruolo di senior advisor per il fondo d’investimento Azimut, oltre a essere consigliere di amministrazione di Ital Gas Storage e della startup high-tech Green Energy Storage. Tra il 2005 e il 2015, ha lavorato per Terna SpA ricoprendo ruolo di crescente responsabilità: da direttore Pianificazione e Sviluppo Rete a direttore Operations Italia a Amministratore Delegato di Terna Rete Italia. Prima del 2005 ha lavorato presso Grtn (Gestore della Rete Elettrica Nazionale) fino alla fusione con Terna. Alla base del suo percorso esperienza in consulenza strategica in McKinsey & Company e in Telecom Italia.

Consigliere

Francesca Culasso



Nata a Moncalieri (TO) nel 1973, è laureata in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Torino, dove dal 2017 è professoressa ordinaria di Economia Aziendale. Docente di Pianificazione e Controllo Strategico e Advanced Management Accounting presso il Dipartimento di Management dell’ateneo torinese, ne viene eletta direttrice nel 2018.

È membro del collegio docenti del Dottorato di ricerca in “Business and Management”, membro del Consiglio Direttivo della Scuola di Studi Superiori (SSST) “Ferdinando Rossi”, membro del Consiglio direttivo della Struttura Universitaria Interdipartimentale in Scienze Strategiche (SUISS) e membro del Consiglio di Gestione del “Centro Interdipartimentale di Ricerca sul Cibo e Antifrodi” dell’Università degli Studi di Torino. È inoltre referente dell’Università per il protocollo d’intesa tra Città di Torino, Politecnico di Torino, Università degli Studi di Torino ed ESCP Business School per la collaborazione verso la transizione ecologica e la trasformazione del sistema energetico urbano.

È affiliate professor presso ESCP Business School e membro eletto del Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana di Economia Aziendale (AIDEA), con delega ai dottorati e ai giovani ricercatori.

Ricopre incarichi di consigliere di amministrazione e di membro di comitati interni in diverse società, ed è stata componente del Consiglio di Amministrazione, del Comitato per il Controllo sulla Gestione e del Comitato Parti Correlate di UBI Banca nel periodo 2019-2020.

Consigliere

Enrica Maria Ghia

Dal 1998 è iscritta all’Ordine degli Avvocati di Milano. Avvocato Cassazionista è partner di GHIA Studio Legale Associato con uffici a Milano e Roma. Esercita la professione forense nei settori del diritto societario, diritto commerciale, diritto della crisi d’impresa e diritto bancario. Dal 2008 si occupa di ristrutturazioni aziendali. Legale e consulente di importanti istituti bancari italiani, segue numerose società nazionali ed estere che operano nei settori dell’industria e dei servizi. Svolge la propria attività sia in ambito giudiziale che stragiudiziale. Nel novembre 2017 ha costituito JurisNet s.t.a. S.r.l., società di avvocati che conta 10 soci ed oltre 150 affiliati su tutto il territorio nazionale. Nel 2018 ha costituito JurisTech S.r.l., start up innovativa nel settore del legal tech sviluppando la collaboration suite JurisPlatform per network di studi legali e uffici legali interni di società.

Consigliere

Pietro Paolo Giampellegrini 

Nato a Massa nel 1968, laureato in Giurisprudenza nel 1994 presso l’Università degli Studi di Parma, nel 1997 si iscrive all’Albo degli Avvocati di Massa Carrara conseguendo successivamente l’abilitazione al patrocinio dinanzi alle Giurisdizioni Superiori e dinanzi alla Suprema Corte di Cassazione. Dopo aver ricoperto la professione come avvocato libero professionista, nel dicembre 2016 è stato nominato Segretario Generale della Giunta regionale ligure, funzione che comporta, tra l’altro, il coordinamento delle direzioni regionali e dei settori della Giunta, incarico che tutt’ora ricopre. Dall’Aprile 2018 al Dicembre 2020 ha svolto il ruolo di Commissario Straordinario dell’Agenzia Regionale di Promozione Turistica ‘in Liguria’. È stato inoltre Cultore della materia ICT “Information and Communications Technology “ per la Pubblica Amministrazione presso l’Università degli Studi di Genova e Professore a contratto dell’insegnamento “Territorio, Ambiente e Sviluppo Sostenibile” integrativo del corso ufficiale di “Diritto Costituzionale Comparato ed Europeo nel medesimo Ateneo.  Ha ricoperto l’incarico di membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Carige ed è stato componente del Consiglio di Amministrazione della Società per Cornigliano S.p.A. Tra i numerosi incarichi ricoperti fino al 2015 è stato componente dell’Organismo di Vigilanza ex. d.lgs 231/01 della Cassa di Risparmio di Carrara. Dal 28 giugno 2019 è Presidente del Consiglio di Amministrazione di IREN Mercato.