La nostra visione al 2030

Iren ha lanciato a novembre 2021 il suo progetto più ambizioso, un Piano Industriale decennale che mira a disegnare un domani sostenibile per i suoi territori a beneficio di ogni comunità. Investimenti complessivi per 12,7 miliardi di euro e una strategia in coerenza con le grandi sfide che attendono il paese: decarbonizzazione e sviluppo delle energie rinnovabili, economia circolare, efficienza energetica e salvaguardia delle risorse naturali. 

La nostra strategia integrata

Fortemente integrata con la strategia di sostenibilità, la strategia industriale di Iren si sviluppa secondo le linee guida della transizione ecologica, della centralità delle comunità e delle persone ed è articolata in cinque focus areas: decarbonizzazione, economia circolare, risorse idriche, città resilienti e persone.

Pilastri strategici

 

Transizione ecologica, Territorialità e Qualità del servizio guidano l’azione del Piano Industriale di IREN S.p.A. I tre pilastri strategici indicano la strada per soddisfare i bisogni dei cittadini e dei territori, massimizzando l’impegno ad offrire gli standard qualitativi più elevati e riducendo, al contempo, gli impatti ambientali.

Trend di settore

La strategia di crescita di Iren è coerente con i principali macro-trend di settore: decarbonizzazione e sviluppo delle fonti rinnovabili, economia circolare, efficienza energetica e salvaguardia delle risorse naturali.

Action Plan

La strategia di crescita di Iren è supportata da un ambizioso piano di investimenti che vede un raddoppio degli investimenti medi annui rispetto all’ultimo quinquennio e un ammontare cumulato pari a 12,7 miliardi di euro in 10 anni.

Obiettivi Eco-fin e ESG

Iren punta ad un raddoppio dell’EBITDA, pari a 1,8 miliardi di euro nel 2030, con un tasso di crescita annuale del 7% e un profilo finanziario solido.

10%

Crescita annua

fino al 2025

Dividend Policy

Nonostante il forte incremento degli investimenti la dividend policy ha una crescita annua stimata del 10% fino al 2025. Dal 2025 il dividend payout sarà pari al 50-55% dell’utile netto di Gruppo. 

Profilo di rischio

 

La modalità di valutazione dei rischi è integrata, trasversale, dinamica e valorizza i sistemi di gestione già esistenti nei singoli processi aziendali, a partire da quelli relativi alla prevenzione delle frodi, della corruzione, della salute, della qualità e della sicurezza ambientale.

Outlook di breve periodo

Gli eventi macroeconomici e finanziari del Gruppo Iren e gli eventuali impatti sulle strategie di investimento.

Acquisizioni e cessioni

Nel Piano Industriale 1,8 miliardi di euro sono dedicati ad operazioni di M&A e a nuove gare con l'obiettivo di supportare una solida crescita inorganica.

Results center

Lo storico dei documenti pubblicati e delle presentazioni redatte negli anni, racchiusi in un archivio.