Green

La differenziata fatta male genera mostri: la nuova campagna Iren per le buone pratiche di riciclo

28 febbraio 2023

Educare i cittadini ad adottare comportamenti corretti nella gestione dei rifiuti, stimolando senso civico e richiamando alla responsabilità individuale: con questo obiettivo nasce la nuova campagna di sensibilizzazione di Gruppo Iren “La differenziata, fatta male, genera mostri”.

 

 

 

 

Campagna raccolta differenziata - soggetto "Peperattolo"

Chi sono i protagonisti della campagna

I protagonisti sono dei veri e propri mostri, ovvero ciò che viene generato da una scorretta raccolta differenziata. Tra questi il “Pizzone”, che nasce nella raccolta della carta dove viene erroneamente gettato il cartone sporco di pizza; la “Tazziglia”, neologismo per indicare un ibrido tra una tazzina di ceramica e di vetro; il “Peperattolo”, un peperone frutto di organico e latta non differenziati. 

 

 

Questi rifiuti anomali, rappresentando simbolicamente ironia e realtà dei fatti, trasmettono un messaggio chiaro e immediato: gettare i materiali nei contenitori sbagliati crea “mostri” di rifiuti, impossibili da differenziare. L’obiettivo della campagna è sconfiggerli attraverso la sensibilizzazione e incentivando comportamenti singoli che vadano in un’altra direzione. Più virtuosa, circolare e sostenibile.

 

Quali sono gli obiettivi 

 

L’iniziativa, realizzata in collaborazione dei comuni in cui il Gruppo svolge i servizi di igiene ambientale – Reggio Emilia, Parma, Piacenza, Torino, La Spezia e Sarzana– si prefigge di parlare ai cittadini  indirizzandoli ad adottare comportamenti corretti nella gestione dei rifiuti.

 

“A fianco dell’impegno quotidiano che Iren mette in campo per il decoro e la raccolta rifiuti in città, il contributo di ciascuno è fondamentale” - ha sottolineato l’Amministratore Delegato di Iren Ambiente Eugenio Bertolini  - “La campagna che presentiamo oggi punta da un lato a incuriosire i cittadini e dall’altro ci consente di trasmettere messaggi di responsabilità e senso civico con un linguaggio e una grafica accattivante e di facile accesso”.

 

Tra le riflessioni che hanno indirizzato la realizzazione della campagna, infatti, è emersa la complessità che il cittadino si ritrova ad affrontare nel comprendere come procedere correttamente nell’ampio panorama dei beni di consumo.

 

Nella consapevolezza delle difficoltà che possono riscontrare i cittadini in questa attività di gestione quotidiana, Iren continua a sviluppare anche servizi a supporto come Il Rifiutologo che indica il modo corretto per gestire i rifiuti domestici in base alla provincia d’interesse: come evidenziato da Bertolini “pur partendo da risultati positivi in termini di raccolta differenziata, è sempre molto importante coinvolgere i cittadini nel processo rendendoli parte attiva, con l’obiettivo di migliorare sempre più la qualità della differenziata.”

 

Potrebbe interessarti

Green
Iren lancia l’osservatorio RigeneRare, un Hub sull'economia circolare delle materie prime critiche
L’obiettivo è sviluppare tecnologie avanzate di recupero e riciclo, instaurando una filiera nazionale resiliente che supporti un approvvigionamento sicuro e diversificato.
Green
Iren Riceve il Premio “PIMBY Green 2024” per il Progetto "The Heat Garden"
The Heat Garden rappresenta un nuovo modo di concepire l'energia, combinando risorse rinnovabili con un miglioramento dell'efficienza energetica.
Green
Iren luce gas e servizi inaugura un nuovo impianto sportivo nel cuore di Genova
La creazione del nuovo impianto sportivo di Valletta Cambiaso si inserisce in un più ampio progetto volto a migliorare gli impianti sportivi di Genova, portando benefici duraturi alla comunità.
Green
Transizione ecologica e crescita sostenibile, la visione strategica di Iren nell’aggiornamento del Piano industriale 2024-2030
L'aggiornamento del piano industriale di Iren prevede investimenti lordi per 8,2 miliardi di euro, con il 60% destinato a investimenti di sviluppo e il 40% a mantenimento.
Green
Iren sponsor di CinemAmbiente, ambiente e clima al centro del racconto cinematografico
Quest’anno sono ben 76 i film presentati da 27 Paesi, in rappresentanza di 4 continenti. Ecco quali sono i temi.
Green
The Heat Garden: un'eccellenza di innovazione e sostenibilità all'Open House Torino
Quest'anno l'evento ha incluso oltre 150 edifici e 12 tour gratuiti, coinvolgendo anche l’impianto Iren esempio di innovazione e sostenibilità.