Green

Ecoturismo, cos'è e perché limita l'impatto ambientale delle tue vacanze

8 agosto 2023

Sostenibilità non riguarda solo la cura dell’ambiente, significa anche adottare uno stile di vita privo di impatti negativi sul mondo. Queste sono tutte caratteristiche che si possono ritrovare nel concetto di ecoturismo.

 

Che anche le vacanze debbano essere sostenibili può sembrare un’imposizione esagerata, ma in realtà si tratta di rendere il tempo del riposo veramente appagante da molti punti di vista. L'ecoturismo è una forma di turismo basata sull'organizzazione di viaggi in luoghi di bellezza naturale, che puntano a non danneggiare l'ambiente aiutando anche la popolazione locale.

 

Spesso le zone privilegiate per questo genere di turismo sono quelle naturali, ricche di vita vegetale e animale, ma anche i luoghi di patrimonio culturale. È un turismo che mira a diminuire l’impatto delle vacanze sull’ambiente, regalando esperienze uniche ai viaggiatori che esplorano luoghi splendidi e che, al contempo, possono imparare a coabitare nel mondo con piante e animali.

donna in bicicletta con panorama delle colline e tramonto sullo sfondo

Divertirsi, rilassarsi, imparare, a impatto quasi zero

L’ecoturismo coniuga il relax con l’apprendimento e la riduzione dell’impatto sull’ambiente. Questo tipo di turismo si pone l’obiettivo di preservare al massimo le aree naturali, così come garantire occasioni di apprendimento in merito alla consapevolezza dell'ambiente e della cultura locale. Oltre ai benefici, finanziari e non, per le imprese locali, tra i vantaggi dell’ecoturismo vi sono anche le esperienze originali e suggestive che i visitatori possono vivere. 

 

L’ecoturismo è spesso attivo e incoraggia i viaggiatori a uno stile di vita sostenibile. Per farlo esistono viaggi basati sullo sviluppo della comunità locale, sugli alloggi ecologici, quelli sull’ecotrekking oppure le forme di turismo che contemplano l’agriturismo.

Nel primo caso si tratta di una vacanza in cui il viaggiatore si reca in un paese in via di sviluppo e si impegna in attività di progetto destinati a beneficiare i residenti locali. Il terzo caso, l’ecotrekking, è per chi sceglie una vacanza all’insegna dell’avventura: consiste, infatti, in una serie di attività, dalle escursioni alle scalate, fatte cercando di garantire il minimo disturbo all’ambiente che si visita.

 

L’alloggio ecologico e l’agriturismo sono invece forme di ecoturismo con una minuziosa attenzione all’impatto ambientale. Nell’alloggio ecologico, i visitatori risiedono in soluzioni abitative alternative, come tende o capanne, per ridurre al minimo l’impatto sulla fauna locale. Grande attenzione viene riservata anche agli sprechi, di acqua ed energia.

 

L’agriturismo, invece, è un tipo di ecoturismo che si basa sull’attività agricola. I viaggiatori partecipano alla vita e alla cultura del luogo, che solitamente consiste in un’area rurale.

visuale sulle montagne da una tenda

Una lenta immersione nella natura

In tutti i casi l’ecoturismo riguarda la combinazione di bellezza naturale e immersione nelle comunità locali, con l’obiettivo di rendere la vita in vacanza sostenibile a tutto tondo.

Si tratta di assumere comportamenti sostenibili e utili che possano limitare i danni causati dalle attività turistiche. L'ecoturismo è importante perché le aziende e gli individui rispettano i principi fondamentali e danno priorità all'ecologia e all'istruzione all'interno delle loro abitudini di viaggio, aiutando le popolazioni locali e il mondo.

La differenza con il turismo sostenibile è che mentre quest’ultimo ha come obiettivo rendere le vacanze meno dannose per l’ambiente, l’ecoturismo propone un approccio diverso, basato prima di tutto sull’esperienza di comunione con la natura e con le altre persone. Si tratta di vivere a pieno un viaggio già di per sé sostenibile e attento agli sprechi, e non di renderlo tale privandosi di agi e benefici.

L'articolo ti è piaciuto?
Iscriviti alla newsletter!

Ricevi mensilmente la newsletter Everyday direttamente su Linkedin: sarai aggiornato sulle ultime novità in tema di innovazione, economia circolare, scenari climatici e sfide legate alla sostenibilità

Potrebbe interessarti

Green
Iren a Biennale Tecnologia per costruire “utopie realiste”, nel segno della sostenibilità
Il Gruppo sponsor dell’evento che mette al centro il rapporto tra tecnologia e società per costruire mondi muovi: ecco quali sono state le iniziative curate da Iren.
Green
Diffondere la cultura della sostenibilità attraverso l’arte: chi sono i vincitori di “Cabine d’artista”
Annunciati i vincitori del bando, promosso da IRETI, società del Gruppo Iren, e dalla Città di Torino, per raccontare i valori e le sfide della sostenibilità per la città.
Green
Iren vince il Premio Top Utility 2024
Un riconoscimento concreto dell’impegno del Gruppo nei servizi offerti ai territori e nella lungimiranza delle sue scelte strategiche.
Green
Iren e Altamin, un patto per il futuro energetico sostenibile
Sei licenze esplorative per il recupero di litio e potenzialmente di altri minerali strategici dalle salamoie geotermiche: ecco cosa prevede l’accordo.
Green
Il Gruppo Iren si aggiudica il Premio: Top Utility 2024
Giunta alla sua dodicesima edizione, Il Gruppo Iren si è aggiudicato il premio Top Utility Assoluto 2024 nell’ambito del convegno “Le utility, governare le complessità”, organizzato da ALTHESYS Strategic Consultants.
Green
Grattacielo di Reggio Emilia, conclusi i lavori di riqualificazione: la nuova vita dell’edificio simbolo
Il progetto ha riguardato interventi strutturali locali e di efficientamento energetico, nel segno della sostenibilità.