Energia

Enerbrain: la startup che ottimizza i consumi negli edifici con la sensoristica ambientale

18 giugno 2022

 

Preservare l’ambiente, rendere efficienti ed intelligenti gli edifici e ridurre i consumi energetici a tutela del Pianeta: una necessità sempre più impellente nel processo di transizione ecologica, oggi possibile grazie a progetti virtuosi come Enerbrain, l’innovativa start-up italiana dell’energy-tech, cresciuta così tanto da essere diventata in pochissimo tempo una scaleup pronta al mercato internazionale.

 

Enerbrain, parte di IrenUp, il programma di Corporate Venture Capital istituito dal Gruppo per affiancare le startup italiane del cleantech nel loro percorso di crescita, aiuta a ridurre l’impatto ambientale degli edifici pubblici, rendendoli più vivibili e piacevoli, ma anche meno “pericolosi” evitando la diffusione di malattie.

 

Un modo del tutto nuovo, più green e salutare di vivere gli spazi pubblici. Una soluzione di smart building unica e tra le più performanti al mondo, scelta in Europa e non solo da tantissime realtà. La rivoluzione è iniziata e porta la firma di Enerbrain.  

Cos’è Enerbrain e di cosa si occupa

Enerbrain è una start-up fondata nel 2015 a Torino da un team di professionisti altamente qualificati, con alle spalle importanti esperienze industriali in Italia e all’estero: Giuseppe Giordano, Filippo Ferraris, Marco Martellacci e Francesca Freyra. Insieme, hanno sposato la stessa mission: monitorare la qualità dell’aria negli edifici intervenendo con strategie mirate per ridurre le emissioni, risparmiare energia e aumentare il comfort delle abitazioni.

 

L’idea che guida tutta l’azione di Enerbrain è quella di rendere meno impattanti gli edifici e permettere alle persone di viverli in maniera sana e sicura, senza tralasciare un risparmio considerevole in bolletta. 

Efficientamento energetico: il contributo di Enerbrain 

 

Enerbrain opera costantemente puntando all’obiettivo zero emissioni. Per questo, con i suoi progetti di smart building cerca di guidare e accompagnare le aziende private e pubbliche lungo percorsi di transizione energetica.

 

Lo fa attraverso una soluzione unica al mondo, in grado di migliorare in modo decisivo l'efficienza energetica degli edifici. L’unicità di Enerbrain sta nell’aver creato un sistema che può funzionare su tantissimi tipi di edifici diversi. Si installa in modo rapido, senza interventi strutturali ma solo grazie a sensori e batterie. Il budget? Praticamente nullo per i clienti. L’azienda torinese, infatti, investe e viene remunerata sulla base dei risparmi ottenuti: si tratta dunque di un efficientamento energetico scalabile ideale per il tessuto industriale e urbano che punta a dare un contributo fondamentale alle comunità che si avviano a diventare non solo sostenibili, ma anche smart.  

 

 

Enerbrain e Iren: insieme per lo smart building 

Un nuovo modo di immaginare prodotti e processi di produzione virtuosi e poco impattanti, che richiede una costante attività di ricerca: la mission di ReMat è condivisa dal Gruppo Iren, che ha puntato sulle grandi potenzialità del progetto attraverso il programma Iren Up.

Efficientamento energetico con alte prestazioni, gestione intelligente e integrata degli impianti di riscaldamento e raffrescamento degli edifici, a supporto del domani sempre più sostenibile: una mission ambiziosa quella di Enerbrain, che ha trovato nel Gruppo Iren un partner che guarda nella stessa direzione e, per questo, ha deciso di sostenere il progetto attraverso il programma Iren Up.

 

La collaborazione tra Enerbrain e il Gruppo Iren ha portato all’istallazione dell’innovativo sistema di retrofit energetico in 89 edifici del Comune di Torino. Ottimi i risultati raggiunti: gli edifici hanno tagliato le emissioni di anidride carbonica (circa 1.400 tonnellate in meno in un anno) e hanno registrato un notevole risparmio di energia (6.700 Megawattora).

Con la soluzione di energy saving di Enerbrain, Torino ha iniziato ad invertire la rotta e i primi edifici della città si sono trasformati in fabbricati smart building: gli stessi su cui investe il Iren attraverso Iren Smart Solutions, la società del Gruppo che offre soluzioni integrate per l’efficienza energetica rivolte a condomini, imprese e Pubblica Amministrazione.

Potrebbe interessarti

Green

Mobilità e impatto ambientale: i mezzi di trasporto meno inquinanti

5 soluzioni per spostarsi in modo intelligente ed ecologico.
Green

Risparmio energetico: come ridurre i consumi in estate

7 consigli per ottimizzare i consumi d’energia e tutelare l’ambiente.
Green

Turismo responsabile: idee sostenibili per le tue vacanze

Relax, bici, natura, cibo locale e tradizionale, ecco come essere green anche in vacanza rispettando l’ambiente e le culture locali, senza rinunciare al divertimento.
Energia

Caro bollette: le 20 azioni indicate da ENEA per risparmiare e tutelare l'ambiente

La guida di ENEA per ridurre gli sprechi a partire da semplici gesti quotidiani.
Acqua

Risparmio idrico a casa tua: cosa fare per gestire i consumi

15 consigli per ridurre il consumo idrico in ambito domestico
Green

Come ridurre l'impatto ambientale dei tuoi spostamenti

Una mobilità sostenibile si basa su poche semplici regole da seguire: non solo l'utilizzo di auto e bici elettriche ma anche car sharing e car pooling.