Green

Bookcrossing, negli uffici Iren librerie aziendali per dare nuova vita ai "libri dimenticati"

14 gennaio 2024

Libri comprati, prestati, mai portati indietro, ereditati: tanti tesori che spesso prendono polvere tra gli scaffali delle librerie, volumi che magari non incontrano i propri gusti ma potrebbero piacere a qualcun altro.  Come valorizzarli? È da questa semplice domanda che in tutto il mondo è nato il fenomeno del bookcrossing: lo scambio di libri, una preziosa nuova formula di riuso.


A seguire il percorso del bookcrossing è il progetto pilota “Libri in circolo”, nato all’interno nelle sedi di Torino, Reggio Emilia, Genova e La Spezia del Gruppo Iren. Un’iniziativa semplice e di grande impatto – in termini di condivisione e riuso - che porta con sé un consiglio di buona pratica: “Potete farlo anche voi a casa”. Ecco cosa prevede.

libro

“Libri in circolo” in ufficio, cosa prevede il progetto

Condividere libri è un modo semplice per sperimentare lo scambio e al tempo stesso promuovere e incentivare la passione per la lettura.

Il progetto “Libri in circolo” vuole innescare catene virtuose che diffondano cultura in azienda. Si parte con alcune domande: “che cosa vogliamo comunicare ai nostri amici e colleghi? Perché quei romanzi ci sono piaciuti? Perché vogliamo che li legga qualcun altro?”.

 

Non si tratta di un modo di depositare libri che non si sa dove mettere altrove, ma di permettere alle storie di diffondersi. Per questo, le regole dello scambio sono poche e semplici. La prima: se hai un libro che ti è piaciuto, portalo! La seconda: se trovi un libro che ti incuriosisce, prendilo (e poi magari rimettilo in circolo!).

 

Le sedi dell’iniziativa, per ora, sono quattro: Torino, Reggio Emilia, Genova e La Spezia. Qui sono nate apposite librerie aziendali che danno vita alla fase pilota di “Libri in circolo”.  

Riciclare e condividere all’insegna dell’economia circolare

Non è solo il piacere della lettura a muovere il Gruppo Iren in questo progetto. Condividere, scambiare ed evitare di mandare al macero libri preziosi è anche un ottimo modo di riusare e riciclare.

 

L’iniziativa “Libri in circolo”, infatti, prende vita grazie a un’importante campagna di comunicazione ambientale: la SERR (Settimana Europea di Riduzione dei Rifiuti) che promuove azioni di sensibilizzazione sulla sostenibilità e sulla corretta gestione dei rifiuti.Il progetto di bookcrossing ha quindi anche un valore simbolico che rimanda proprio al principio cardine dell’economia circolare, riassumibile nel modello delle “3R”: Riduci, Riusa, Ricicla. 

 

Un approccio che si può valorizzare e divulgare anche attraverso la letteratura: esattamente come il Gruppo Iren ha fatto con la campagna “I capolavori del Climate Change", ideata in occasione della XXXV edizione del Salone Internazione del Libro di Torino. “Il futuro è già scritto o insieme possiamo cambiarlo?” Come risposta a questa domanda sono nati dieci titoli con una copertina ad hoc, generata con l’intelligenza artificiale: da “Climi tempestosi” ad “Alice nel paese delle emissionI”, da “Sei personaggi in cerca d’acqua” a “La fattoria degli animali estinti”, passando per titoli distopici come “Piccolo mondo inquinato”, “Il libro della giungla disboscata” e “I miserabili idrocarburi”.

 

L'articolo ti è piaciuto?
Iscriviti alla newsletter!

Ricevi mensilmente la newsletter Everyday direttamente su Linkedin: sarai aggiornato sulle ultime novità in tema di innovazione, economia circolare, scenari climatici e sfide legate alla sostenibilità

Potrebbe interessarti

Green
Diffondere la cultura della sostenibilità attraverso l’arte: chi sono i vincitori di “Cabine d’artista”
Annunciati i vincitori del bando, promosso da IRETI, società del Gruppo Iren, e dalla Città di Torino, per raccontare i valori e le sfide della sostenibilità per la città.
Innovazione
Iren vince il Premio Top Utility 2024
Un riconoscimento concreto dell’impegno del Gruppo nei servizi offerti ai territori e nella lungimiranza delle sue scelte strategiche.
Green
Iren e Altamin, un patto per il futuro energetico sostenibile
Sei licenze esplorative per il recupero di litio e potenzialmente di altri minerali strategici dalle salamoie geotermiche: ecco cosa prevede l’accordo.
Green
Il Gruppo Iren si aggiudica il Premio: Top Utility 2024
Giunta alla sua dodicesima edizione, Il Gruppo Iren si è aggiudicato il premio Top Utility Assoluto 2024 nell’ambito del convegno “Le utility, governare le complessità”, organizzato da ALTHESYS Strategic Consultants.
Green
Grattacielo di Reggio Emilia, conclusi i lavori di riqualificazione: la nuova vita dell’edificio simbolo
Il progetto ha riguardato interventi strutturali locali e di efficientamento energetico, nel segno della sostenibilità.
Energia
La squadra Iren corre con “Just The Woman I Am” a supporto della ricerca contro il cancro
L'obiettivo comune è raccogliere fondi per la ricerca contro il cancro attraverso una corsa/camminata di 5 km non competitiva.