Innovazione

Resilco, soluzioni sostenibili per il trattamento e il recupero dei materiali

1 giugno 2023

Agevolare la transizione verso un modello di economia sostenibile, a partire dal recupero e al trattamento dei materiali di scarto: è questo l’obiettivo che accomuna Iren e Resilco, la start up supportata dal Gruppo nell’ambito di Iren UP, il programma di Corporate Venture Capital che presidia l’ecosistema delle startup Italiane a più alto potenziale nel settore cleantech.

 

 

Efficacia ed eccellenza sono i criteri che distinguono sia la mission Iren UP che il processo di lavorazione messo a punto da Resilco: sostenibile e circolare, “è stato sviluppato per essere applicato in modo da recuperare e valorizzare diverse matrici di rifiuti e quindi avere dei vantaggi significativi rispetto allo smaltimento in discarica” specifica la start up. Ecco di cosa si tratta.

 

resilco team

Cos’è e come nasce Resilco

Resilco nasce nel 2019 dalle competenze trasversali dei fondatori, tra cui la scienza dei materiali e l’ingegneria ambientale.

 

“Lo scopo iniziale era dare una risposta alle necessità in campo ambientale – racconta il team - soprattutto in merito al trattamento delle emissioni e al riciclo e recupero dei rifiuti. Con il proseguire della ricerca ci siamo concentrati su due filoni di attività: una riguardante la purificazione del biogas in particolare la rimozione di VOC e silossani, e una seconda linea sul trattamento degli scarti industriali di natura alcalina con cattura di CO2”.


 

Due filoni di azione in cui il Gruppo Iren punta ad agire in sinergia, mettendo a sistema capacità e talenti diversi: la collaborazione con Resilco si inserisce proprio in questo ambito progettuale.

 

resilco start up

Recupero e valorizzazione degli scarti: come funziona Resilco

Il lavoro di Resilco prende spunto da una reazione chimica che avviene in modo spontaneo in natura: la carbonatazione, durante cui determinate sostanze interne a ossidi metallici - in presenza di anidride carbonica e acqua - reagiscono e formano carbonati, componenti base di alcune formazioni rocciose. Il segreto del processo funzionante è la sua semplicità: la reazione naturale è stata portata in laboratorio, intensificata e applicata a scarti industriali con natura alcalina: come spiega Resilco, “questi, a contatto con acqua e CO2, attivano la reazione così da ottenere materiali che possono essere impiegati nuovamente come materia prima seconda in nuovi processi industriali”.

Si tratta di un nuovo approccio che determina numerosi vantaggi sul piano dello sviluppo sostenibile - “permette la riduzione dello smaltimento in discarica e la cattura di CO2 permanente” – e dell’approccio circolare - “il processo immette sul mercato un materiale riciclato, seguendo i principi di gerarchia del trattamento dei rifiuti dell’Unione Europea, ma soprattutto, riducendo l’utilizzo di nuovi materiali”. 

 

La seconda linea di intervento di Resilco riguarda il trattamento del biogas: in merito alla sua purificazione la start-up propone una tecnologia innovativa che “non necessita di particolare manutenzione” e, applicato al biogas, “permette di rimuovere i silossani, quei composti che creano incrostazioni sui motori che alimentati dal biogas generano energia elettrica”.

 

La collaborazione con Iren, nata durante un incontro a Ecomondo 2021 -   l'evento di riferimento in Europa per la transizione ecologica e i nuovi modelli di economia circolare e rigenerativa - segue i campi d’intervento della start up, valorizzando l’ambizione comune: migliorare la sostenibilità ambientale e la circolarità delle filiere industriali coinvolte.

 

 

L'articolo ti è piaciuto?
Iscriviti alla newsletter!

Ricevi mensilmente la newsletter Everyday direttamente su Linkedin: sarai aggiornato sulle ultime novità in tema di innovazione, economia circolare, scenari climatici e sfide legate alla sostenibilità

Potrebbe interessarti

Innovazione

Iren partner di UniCredit Start Lab, al via la call per selezionare le migliori start-up italiane

Un programma che ha l'obiettivo di assistere realtà imprenditoriali nazionali, affiancandole nel loro percorso di crescita e nello sviluppo di partnership strategiche.
Innovazione

Asfaltare le strade con la plastica riciclata, è realtà a Reggio Emilia con Iren

Un innovativo metodo di fabbricazione dell’asfalto che rende più lunga la vita della pavimentazione delle strade, riduce i costi di manutenzione e determina vantaggi per le persone e l’ambiente.
Innovazione

Comunità energetiche, Iren Smart Solutions ne divulga la conoscenza con Legacoop

Un protocollo d’intesa che crea una sinergia tra il Gruppo Iren e Legacoop su progetti che mettono al centro la transizione ecologica e la sostenibilità.
Innovazione

All'ESG Challenge 2024 Iren lancia le sue 12 sfide ESG per il nuovo anno

L’appuntamento del Gruppo Iren per premiare i giovani e promuovere una riflessione sui principali obiettivi da raggiungere: dalla cultura della sostenibilità alle sfide ESG da perseguire.
Innovazione

ESG Challenge 2024, le tesi premiate nel segno della sostenibilità

Un riconoscimento di mille euro alle dieci migliori tesi sui temi della sostenibilità e delle sfide ESG.
Innovazione

Gestione virtuosa dei rifiuti agricoli: l'esempio di Piacenza e Parma con Iren Ambiente e le associazioni di categoria

Firmato il protocollo per la gestione dei rifiuti speciali di provenienza agricola che favorisce la raccolta differenziata, il recupero, il riciclaggio degli stessi semplificando gli adempimenti burocratici.