Territori

Ambientazioni promuove due progetti volti al risparmio delle risorse e alla sostenibilità ambientale

 

21 dicembre 2022

Il Comitato Territoriale Iren di Piacenza ha presentato i risultati della sesta edizione di “ambientAzioni”: il bando promosso per realizzare progetti per la sostenibilità ambientale e sociale del territorio. Tra le proposte presentate al bando sono stati scelti 2 progetti da realizzare, “SOS CO2 - Educhiamoci al futuro” presentato dalla Scuola Secondaria Dante Carducci e “Il mio banco…nel verde” presentato dalla Scuola Primaria “San Lazzaro Alberoni”.

I due progetti sono stati scelti con le seguenti motivazioni:

 

SOS CO2 - Educhiamoci al futuro - (Scuola Secondaria Dante Carducci)

“Il progetto copre una trasversalità di aspetti che contribuiscono a contrastare il cambiamento climatico: dalla sensibilizzazione al risparmio di risorse e alla riduzione della produzione di CO2 fino all’incentivazione della mobilità sostenibile. Si concretizza inoltre come un’iniziativa concreta di riqualificazione di uno spazio urbano per renderlo più fruibile e bello, migliorando la qualità del contesto in cui è inserito. Significativa è, infine, l’ampia platea di soggetti coinvolti: studenti, famiglie, esercenti e cittadini”.

 

Il progetto si prefigge di accrescere la consapevolezza degli studenti sui temi della sostenibilità ambientale. Per raggiungere questo scopo, i ragazzi, suddivisi secondo le classi di appartenenza, saranno coinvolti in una challenge sulla riduzione della produzione di CO2 attraverso iniziative per la mobilità sostenibile. A supporto di tale iniziativa, gli studenti svilupperanno un’app open source che li aiuterà a monitorare e misurare le modalità di spostamento nel percorso casa-scuola-casa, privilegiando gli spostamenti a piedi o in bicicletta, ottenendo così la possibilità di accedere alle premialità messe a disposizione da alcune attività commerciali del territorio. Tutti i dati e le informazioni raccolte ai fini del miglioramento della viabilità saranno inoltre condivisi con l’Amministrazione Comunale per l’attivazione di un percorso di promozione dell’educazione stradale e della mobilità sostenibile. Completano il progetto la riqualificazione delle aree esterne alla scuola e la realizzazione di un orto didattico, per avvicinare i ragazzi alla conoscenza e alla cura del verde.

 

Il mio banco…nel verde - (Scuola Primaria “San Lazzaro Alberoni”)

“Il progetto coniuga i valori della sostenibilità ambientale con i valori civici, per formare piccoli cittadini responsabili, creando consapevolezza sugli impatti che ciascuno produce nel quotidiano e dando vita a un percorso altamente replicabile, che coinvolge un’ampia platea di soggetti.”

 

Nell'ambito del progetto, gli alunni impareranno a conoscere, riconoscere e tutelare specie vegetali presenti nelle aree della scuola e nel parco. Diffonderanno le loro conoscenze in modo visibile ed ecologico per avvicinare i fruitori del parco alla ricchezza ed alla pluralità dei vegetali presenti. Contemporaneamente, in modo sistematico, le insegnanti continueranno ad organizzare momenti di raccolta di scarti e imballaggi suddivisi per tipologia (plastica, barattolame, carta, pile...) per creare momenti di riflessione sulle diverse possibilità di riciclo, sulla responsabilità individuale e collettiva nel mantenere fede agli impegni concreti per migliorare la qualità dell’ambiente e dell’aria. Gli alunni saranno incentivati ad effettuare la raccolta di scarti e imballaggi offrendo loro in cambio libri, piccoli gadget, segnalibri, semi, giornalini. Attraverso specifiche iniziative i genitori, i fruitori del parco, i passanti, verranno informati sulle azioni "verdi" realizzate, coinvolti nel rispetto e nella cura dei vegetali (alberi, arbusti, fiori) e invitati anche a sostenere i momenti di raccolta differenziata promossi nelle classi.

 

La giuria che ha vagliato i progetti candidati al bando “ambientAzioni” era composta dal presidente del Comitato Territoriale Iren di Piacenza, Anna Maria Fellegara, dai componenti del Comitato Territoriale, Dante Bussatori, Laura Chiappa, Serena Groppelli, Giorgia Morelli, e da Selina Xerra in rappresentanza di Iren.

 

I vincitori sono stati selezionati tra una rosa di quindici proposte pervenute: la ricchezza dei progetti presentati in risposta al bando testimonia la volontà di tante realtà del territorio di trovare nuove strade e soluzioni e agire per lo sviluppo sostenibile. Il forte legame tra il Gruppo Iren e la comunità locale è testimoniato dallo spessore dei progetti presentati, tutti meritevoli di menzione.

Scarica il Comunicato Stampa completo

Scarica il Comunicato Stampa completo