Moduli e standard generali di qualità

La Carta dei servizi riporta i principali standard di qualità e obiettivi, le finalità e le modalità organizzative di erogazione del servizio, oltre che gli impegni assunti per garantire il miglioramento della qualità del servizio.
 

Attualmente, è disponibile la carta dei servizi valida per le province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia.

Per effettuare un reclamo è possibile scaricare il modulo reclami per i servizi di igiene ambientale svolti da Iren Ambiente. Il modulo, debitamente compilato e completo degli allegati obbligatori, può essere: consegnato presso gli sportelli di Iren Ambiente oppure inviato in formato .pdf via FAX al 0521 248961 o per posta elettronica all’indirizzo ambiente.emilia@gruppoiren.it.
 

É disponibile il modulo di richiesta accesso agli atti, relativo all’attività degli Agenti Accertatori.
 

Il modulo compilato deve essere inviato via PEC all’indirizzo agentiaccertatori.ambiente@pec.gruppoiren.it, oppure, a seconda della provincia di riferimento (PR-RE-PC), tramite raccomandata agli indirizzi delle sedi Iren sottoelencati:

 

  • Str. Baganzola 36/a Parma
  • Via dei Gonzaga, 46, Reggio Emilia
  • Str. Borgoforte, 22, Piacenza
     

I documenti dell’accertamento verranno trasmessi all'indirizzo mail PEC fornito, oppure, su richiesta e in riferimento alla provincia (PR-RE-PC), si potranno ritirare in busta chiusa presso la portineria Iren designata. 

Modulo reclami

Modulo reclami

Modulo di richiesta accesso agli atti

Modulo di richiesta accesso agli atti

 Standard generali di qualità del gestore ai sensi del TQRIF

La tabella indica gli standard generali di qualità del gestore ai sensi del TQRIF. Qui di seguito viene riportata la tabella che contiene l'indicazione degli standard di qualità del gestore del servizio di raccolta rifiuti e spazzamento ai sensi del TQRIF (Tabella.1 - Livelli generali di qualità contrattuale e tecnica del servizio di gestione dei rifiuti urbani).

 

Standard

Percentuale minima di risposte alle richieste di attivazione di cui all’Articolo 8, inviate entro trenta (30) giorni lavorativi

Percentuale minima di attrezzature per la raccolta di cui all’Articolo 9, consegnate all’utente entro cinque (5) giorni lavorativi, senza sopralluogo

Percentuale minima di attrezzature per la raccolta di cui all’Articolo 9, consegnate all’utente entro dieci (10) giorni lavorativi, con sopralluogo

Percentuale minima di risposte alle richieste di variazione e di cessazione del servizio di cui all’Articolo 12, inviate entro trenta (30) giorni lavorativi

Percentuale minima di risposte a reclami scritti, di cui all’Articolo 14, inviate entro trenta (30) giorni lavorativi

Percentuale minima di risposte a richieste scritte di informazioni, di cui all’Articolo 15, inviate entro trenta (30) giorni lavorativi

Nei casi di cui all’Articolo 50.1, percentuale minima di reclami, ovvero di richieste inoltrate al gestore della raccolta e trasporto e/o spazzamento e lavaggio delle strade, di cui all’Articolo 51, entro cinque (5) giorni lavorativi

Nei casi di cui all’Articolo 50.1, percentuale minima di risposte ricevute dal gestore dell’attività di gestione tariffe e rapporto con gli utenti, inoltrate all’utente, di cui all’Articolo 52, entro cinque (5) giorni lavorativi

Percentuale minima di risposte a richieste scritte di rettifica degli importi addebitati, di cui all’Articolo 16, inviate entro sessanta (60) giorni lavorativi

Tempo medio di attesa, di cui Articolo 21, tra l’inizio della risposta e l’inizio della conversazione con l’operatore o la conclusione della chiamata per rinuncia prima dell’inizio della conversazione con l’operatore (Tempo medio di attesa per il servizio telefonico)

Percentuale minima di rettifiche degli importi non dovuti di cui all’Articolo 28.3, effettuati entro centoventi (120) giorni lavorativi

Percentuale minima di ritiri di rifiuti su chiamata, di cui all’Articolo 31, entro quindici (15) giorni lavorativi

Percentuale minima di segnalazioni per disservizi, di cui Articolo 33, con tempo di intervento entro cinque (5) giorni lavorativi, senza sopralluogo

Percentuale minima di segnalazioni per disservizi, di cui Articolo 33, con tempo di intervento entro dieci (10) giorni lavorativi, con sopralluogo

Percentuale minima di richieste per la riparazione delle attrezzature per la raccolta domiciliare, di cui all’Articolo 34, con tempo di intervento entro dieci (10) giorni lavorativi, senza sopralluogo

Percentuale minima di richieste per la riparazione delle attrezzature per la raccolta domiciliare, di cui all’Articolo 34, con tempo di intervento entro quindici (15) giorni lavorativi, con sopralluogo

Puntualità del servizio di raccolta e trasporto, di cui all’Articolo 39

Diffusione dei contenitori della raccolta stradale e prossimità non sovra-riempiti, di cui all’Articolo 40

Durata delle interruzioni del servizio di raccolta e trasporto, di cui all’Articolo 41, non superiori a ventiquattro (24) ore

Puntualità del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade, di cui all’Articolo 46

Durata delle interruzioni del servizio di spazzamento e lavaggio delle strade, di cui all’Articolo 47, non superiore a ventiquattro (24) ore

Percentuale minima di prestazioni di pronto intervento, di cui all’Articolo 49, in cui il personale incaricato dal gestore arriva sul luogo entro quattro (4) ore dall’inizio della conversazione con l’operatore

Schema I

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

n.a.

Espandi tabella

Per n.a. si intende “non applicato” allo Schema di riferimento. 

Carta dei servizi Emilia

Carta dei servizi Emilia

Agenti Acceleratori

Agenti Acceleratori