Conciliazione Paritetica

Cos’è

La Conciliazione Paritetica è uno strumento per la risoluzione stragiudiziale delle controversie che dovessero insorgere tra un cliente/utente “consumatore” (cioè cliente domestico o Condominio di civile abitazione) e le società del Gruppo Iren, in relazione ai rapporti di vendita e distribuzione di energia elettrica e gas, di gestione del servizio idrico integrato e di vendita del teleriscaldamento che non siano state positivamente risolte in sede di reclamo.

 

Nei settori energia elettrica e gas dall'1 gennaio 2017 la Conciliazione è una tappa obbligatoria prima di rivolgersi eventualmente al giudice. Iren ha creduto e crede in questo strumento e nel maggio 2017 ha sottoscritto l’attuale Protocollo con 19 Associazioni Consumatori Nazionali riconosciute dal CNCU (Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti).

Si è costituito quindi l’Organismo di Conciliazione Paritetica Iren S.p.A. - Associazioni C.N.C.U. che l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente con la Deliberazione 92/2018/E/com del 22/02/2018 ha iscritto nell’elenco degli Organismi A.D.R. (Alternative Desputy Resolution).

L’A.D.R. è una procedura di risoluzione alternativa delle controversie che ha il vantaggio di offrire una soluzione semplice e rapida, extragiudiziale, delle controversie insorte fra consumatori e aziende, e non risolte nella fase di gestione reclamo. 

L’Organismo di Conciliazione Paritetica è costituito da:

 
  • Organo Paritetico di Garanzia è composto da 3 rappresentanti della Società e da 3 rappresentanti delle Associazioni dei consumatori ed è privo di collegamenti gerarchici o funzionali con il professionista. I componenti di Iren S.p.A. sono: Alessandro Cecchi, Angelo Laigueglia e Marco Saponara. I componenti delle Associazioni dei consumatori, che, con sistema di turnazione, sono stati indicati dalle stesse Associazioni e che resteranno in carica per due anni sono: Francesca Campanini di Confconsumatori, Valeria Graziussi di Codacons e Silvia Rottini di Assoutenti. L’Organo Paritetico di Garanzia garantisce il buon funzionamento della procedura di conciliazione secondo quanto previsto dal Regolamento. l’Organo Paritetico di Garanzia si avvale della Segreteria di Conciliazione. 
  • Segreteria di Conciliazione, ha il compito di fornire tutto il supporto operativo necessario per il regolare svolgimento della procedura di conciliazione, in conformità con le disposizioni di legge e del Regolamento dell'Organismo.
  • Commissione Paritetica di Conciliazione è composta dal conciliatore indicato dalla Società e da quello nominato dall’Associazione Consumatori che ha ricevuto il mandato di rappresentanza dal Cliente/Utente.
 

Relazione annuale 2021

Relazione annuale 2021

Relazione annuale 2020

Relazione annuale 2020

Relazione annuale 2019

Relazione annuale 2019

Relazione Annuale 2018

Relazione Annuale 2018

Chi può attivarla

La procedura di Conciliazione Paritetica può essere promossa dal consumatore finale (persona fisica o condominio di civile abitazione), cliente/utente (attivo o cessato) dei servizi di vendita gas, energia elettrica e teleriscaldamentodella distribuzione gas ed elettrica, del servizio idrico integrato di una delle società del gruppo firmatarie del Protocollo.

La procedura può essere avviata solo dopo la presentazione - da parte del Consumatore o dell’Associazione dei Consumatori che lo rappresenta - di un reclamo che non abbia avuto risposta nei tempi previsti dalla normativa (ove vigente), e/o dalle Carte del Servizio, o che abbia ricevuto una risposta ritenuta non soddisfacente.

 

Sono escluse dalla procedura le controversie:

 

  • attinenti esclusivamente a profili tributari o fiscali; 
  • per le quali sia stata già conclusa o sia stata richiesta e/o ancora in corso una procedura di fronte all'Autorità Giudiziaria, un reclamo allo Sportello per il consumatore di Energia; 
  • per le quali è pendente o è stato effettuato un altro tentativo di conciliazione presso il Servizio Conciliazione Energia dell’Autorità o altro organismo ADR o se la controversia è in esame da un organo giurisdizionale; 
  • futili o temerarie;
  • per le quali sia intervenuta la prescrizione ai sensi di legge; 
  • per le quali il consumatore non ha presentato la domanda all'organismo ADR entro un anno dalla data in cui ha presentato il reclamo; 
  • il trattamento di questo tipo di controversia rischierebbe di nuocere significativamente all'efficace funzionamento dell'organismo ADR. 
  • promosse ai sensi degli articoli 37, 139, 140 e 140 bis del Codice del consumo.

 

Come attivarla

L’accesso alla procedura di Conciliazione è gratuito e deve essere effettuato prioritariamente tramite una Associazione dei Consumatori scelta tra quelle che hanno sottoscritto il Protocollo di Conciliazione. Il Consumatore che presenti autonomamente la richiesta, dovrà accettare di essere rappresentato in conciliazione da una delle Associazioni consumatori firmatarie, a cui conferirà mandato di rappresentanza. 

Scaduti i termini di risposta al reclamo previsti dalla normativa e/o dalle Carte del Servizio, o al seguito del ricevimento di una risposta ritenuta insoddisfacente, il Cliente/utente può presentare la domanda di conciliazione (tramite Associazione dei Consumatori o direttamente) mediante il modulo sottostante ed allegando tutti i documenti indicati nel modulo stesso.

Se la richiesta di conciliazione è ritenuta ammissibile, sono nominati i conciliatori che, di concerto, fissano l’incontro di conciliazione entro 30 giorni dalla comunicazione di adesione alla procedura richiesta.

Il termine per la conclusione della procedura è di 90 giorni dal ricevimento della domanda di Conciliazione, e potrà essere prorogato per esigenze motivate e per un periodo non superiore ad ulteriori 30 giorni, su istanza congiunta delle parti.

Modulistica

Modulo di Domanda

Modulo di Domanda

Informativa Privacy

Informativa Privacy

Informativa Cookie

Informativa Cookie

Associazioni dei consumatori

Nel maggio 2017 Iren ha sottoscritto con 19 delle Associazioni Consumatori aderenti al Comitato Nazionale Consumatori ed Utenti (C.N.C.U.) un protocollo ADR di conciliazione paritetica; tale protocollo è valido per i clienti/utenti  energetici ed idrici delle società del gruppo Iren (Iren Mercato, IRETI, Iren Acqua, Iren Acqua Tigullio e, dalla metà di febbraio 2019 per Acam Acque e da maggio 2019 per Atena Trading) su tutto il territorio nazionale, relativamente ai servizi di vendita e distribuzione gas ed energia elettrica, al servizio idrico integrato e al teleriscaldamento.

Il protocollo è stato sottoscritto dalle seguenti Associazioni dei Consumatori:

Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Assoconsum, Assoutenti, Casa del consumatore, Centro Tutela Consumatori Utenti, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori-Acp, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Udicon, Unc.

Contatti

Telefono

0522.297350
 

Lun-Gio: 9-12 e 14.30-16.30
Ven: 9-12

Indirizzo postale

Via dei Santi Giacomo e Filippo, 7

16122 Genova

Fax

010 5587080

Elenco conciliatori Iren

Elenco conciliatori Iren

Elenco conciliatori Iren

Elenco conciliatori Associazioni CNCU

Conciliatori settore energetico CNCU

Conciliatori settore energetico CNCU

Conciliatori settore idrico CNCU

Conciliatori settore idrico CNCU

Conciliatori settore teleriscaldamento

Conciliatori settore teleriscaldamento