Grazie alla dimostrata capacità di offrire benefici ambientali ed economici, il teleriscaldamento è una scelta energetica che migliora la qualità della vita.

Il calore, sotto forma di acqua calda o surriscaldata, viene prodotto in moderne centrali con caratteristiche d’avanguardia sotto i profili ambientale e tecnologico. Tramite estese reti di tubazioni interrate, l’acqua raggiunge i singoli edifici e, in luogo delle vecchie caldaie, ne assicura il riscaldamento, oltre che essere disponibile per produzione di acqua calda sanitaria. Ceduto il calore, l’acqua completa il proprio ciclo ritornando ai centri di produzione.

Il calore può essere prodotto attraverso impianti di cogenerazionecentrali a caldaiatermovalorizzatori o mediante fonti di energia rinnovabile.

Il sistema di distribuzione può essere diretto o indiretto: nel primo caso, un unico circuito idraulico collega la centrale di produzione con il corpo scaldante (radiatore) del cliente. Nel secondo caso, sono presenti due circuiti separati (quello di rete e quello dello stabile servito), mantenuti in contatto attraverso uno scambiatore di calore. 

Il Gruppo Iren e il teleriscaldamento

  • 85 milioni di m³ riscaldati a Torino e cintura, Reggio Emilia, Parma, Genova e Piacenza
  • Oltre 900 km di rete di distribuzione
  • Circa 9.000 stabili allacciati per un totale di 850.000 abitanti serviti
  • Oltre 2.300 MW di potenza termica
  • 1.300 MW di potenza elettrica cogenerativa

https://www.gruppoiren.it/iren_gruppo-theme/images