Impianti di cogenerazione

La cogenerazione è il processo di produzione contemporanea, in uno stesso impianto, di energia elettrica e di energia termica, quest'ultima normalmente utilizzata per il riscaldamento degli edifici.

In questo modo, il rendimento dell'impianto aumenta fino a raggiungere, e superare, l'80%.

Torino: Centrale di Moncalieri

La centrale di Moncalieri, che dispone delle più avanzate tecnologie per la produzione simultanea di energia elettrica e termica, è, insieme alla centrale Torino Nord, la sorgente principale del calore che alimenta la rete di teleriscaldamento di Torino, una delle città più teleriscaldate d’Europa.

È costituita da due impianti di cogenerazione a ciclo combinato alimentati a gas naturale, il 2° GT ed il 3° GT, con una potenza elettrica complessiva di circa 800 MW e una potenza termica in assetto di cogenerazione di circa 520 MW.

Il 2° GT da 400 MWe e 260 MWt è principalmente costituito da:

  • turbina a gas che genera circa 270 MW di potenza elettrica
  • generatore di vapore a recupero di calore, a tre livelli di pressione, alimentato con i gas di scarico caldi provenienti dalla turbina a gas, senza camino di by-pass fumi
  • turbina a vapore a condensazione di potenza pari a circa 141 MWe nominali in ciclo convenzionale, con prelievo regolato di vapore a bassa pressione per la produzione di calore per la rete di teleriscaldamento
  • sistema di produzione di calore per la rete di teleriscaldamento sotto forma di acqua surriscaldata a 120 °C
  • sistema di dissipazione di calore ad aerotermo.
     

Il 3°GT da 390MWe e 260 MWt è principalmente costutuito da:

  • turbina a gas che genera oltre 260 MW di potenza elettrica
  • generatore di vapore a recupero di calore, a tre livelli di pressione, alimentato con i gas di scarico caldi provenienti dalla turbina a gas, senza camino di by-pass fumi
  • turbina a vapore a condensazione di potenza pari a circa 138 MWe nominali, con prelievo regolato di vapore a bassa pressione per la produzione di calore per la rete di teleriscaldamento
  • sistema di produzione di calore per la rete di teleriscaldamento sotto forma di acqua surriscaldata a 120 °C
  • sistema di dissipazione di calore ad aerotermo.

I due cogeneratori raggiungono rendimenti elettrici superiori al 57% e, in assetto di cogenerazione, superiori all’87%.

All’interno della centrale è anche presente un impianto di integrazione e riserva del calore con una potenza complessiva di 141 MWt.

Registrazione EMAS

La centrale di Moncalieri è dotata di un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS, allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. La registrazione EMAS, secondo il Regolamento (CE) n° 1221/2009, rappresenta un traguardo tra i più ambiti e selettivi per quanto concerne la gestione ambientale di un sito produttivo. La centrale, già dotata di un sistema certificato di gestione ambientale UNI EN ISO 14001:2004, ha ottenuto la registrazione EMAS con numero IT-000749 e la convalida della Dichiarazione Ambientale. La Dichiarazione Ambientale è un documento ufficiale, aggiornato annualmente e convalidato da un verificatore accreditato esterno all'azienda, nel quale sono presentati i risultati della gestione ambientale, i dati sulla prestazione ambientale e, attraverso un programma, gli obiettivi di miglioramento.


Torino: centrale Torino Nord

Anche la centrale Torino Nord dispone delle più avanzate tecnologie per la produzione simultanea di energia elettrica e termica, e costituisce, insieme alla centrale Moncalieri, la sorgente principale del calore che alimenta la rete di teleriscaldamento di Torino. 

L’impianto di cogenerazione alimentato a gas naturale da 400 MWe e 220 MWt è principalmente costituito da:

  • turbina a gas che genera circa 270 MW di potenza elettrica
  • generatore di vapore a recupero di calore, a tre livelli di pressione, alimentato con i gas di scarico caldi provenienti dalla turbina a gas
  • turbina a vapore a condensazione di potenza pari a circa 119 MWe nominali in ciclo convenzionale, con prelievo regolato di vapore a bassa pressione per la produzione di calore per la rete di teleriscaldamento
  • sistema di produzione di calore per la rete di teleriscaldamento sotto forma di acqua surriscaldata a 120 °C
  • sistema di dissipazione di calore ad aerotermo.
     

Il cogeneratore raggiunge un rendimento elettrico superiore al 56% e, in assetto di cogenerazione, superiore all’85%.

All’interno della centrale sono anche presenti un impianto di integrazione e riserva del calore con una potenza complessiva di 340 MWt ed un impianto di accumulo del calore da 5.000 m3.

Registrazione EMAS

La centrale Torino Nord è dotata di un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS, allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. La registrazione EMAS, secondo il Regolamento (CE) n° 1221/2009, rappresenta un traguardo tra i più ambiti e selettivi per quanto concerne la gestione ambientale di un sito produttivo. La centrale, già dotata di un sistema certificato di gestione ambientale UNI EN ISO 14001:2004, ha ottenuto la registrazione EMAS con numero IT-001644 e la convalida della Dichiarazione Ambientale.

Visita l'impianto di Torino Nord con il nostro virtual tour


Genova: centrale Sampierdarena 

La centrale Sampierdarena dispone di un impianto a ciclo combinato avente una potenza elettrica installata pari a 29 MWe e una potenza termica installata in cogenerazione di 33 MWt.

Nella centrale sono anche installate due caldaie di integrazione e riserva aventi rispettivamente potenza termica pari a 24,5 MWt e 13,5 MWt.

Reggio Emilia: centrale Nuovo Polo Energetico

Il Nuovo Polo Energetico è una centrale di cogenerazione alimentata a gas naturale con produzione di energia elettrica e termica a servizio della rete di teleriscaldamento  della città di Reggio Emilia.

Dispone di:

  • un impianto a ciclo combinato avente una potenza elettrica installata pari a 63 MW che si riduce a 52 MW in assetto cogenerativo con produzione di 52 MWt
  • un impianto a ciclo convenzionale avente una potenza elettrica installata pari a 18,5 MW e una potenza termica installata in cogenerazione di 46,5 MW

Il cogeneratore raggiunge, in assetto di cogenerazione, un rendimento complessivo dell’80%.

Nella centrale sono anche installate 4 caldaie di integrazione e riserva con una potenza complessiva di 64 MWt e 4 serbatoi di accumulo di acqua surriscaldata, con capacità complessiva di 1.600 m3.

Reggio Emilia: ex centrale RETE 2

La sezione è composta da una turbina a vapore da 18,6 MWe alimentata da 2 generatori a vapore (da 38,1 MWt cadauno) e da una sezione non cogenerativa composta da 4 caldaie di integrazione (1 caldaia da 25,4 MWt, 2 caldaie da 19,5 MWt e una da 5,8 MWt)

Dichiarazione ambientale centrale di Moncalieri
Centrale di Moncalieri 2006 2007 2008 2009 2010
Dichiarazione ambientale PDF     PDF  
Aggiornamento   PDF PDF   PDF

 

Centrale di Moncalieri 2011 2012 2013 2014 2015 2016
Dichiarazione ambientale   PDF     PDF  
Aggiornamento PDF   PDF PDF   PDF

 

Dichiarazione ambientale centrale Torino Nord
Centrale Torino Nord 1°sem 2013 1°sem 2014 1°sem 2015 1°sem 2016
Dichiarazione ambientale PDF     PDF
Aggiornamento   PDF PDF  

 

https://www.gruppoiren.it/iren_gruppo-theme/images Torna Indietro