Modalità di recesso

Informazioni generali in merito alla facoltà di recesso

Qualora un cliente allacciato alla rete di teleriscaldamento intenda chiedere il recesso dal contratto, potrà presentare in qualunque momento una richiesta di disattivazione della fornitura oppure di scollegamento dalla rete.

Con la disattivazione della fornitura si intende la sospensione temporanea dell’erogazione del servizio, senza che sia prevista la rimozione di elementi della sottostazione di scambio termico; lo scollegamento, invece, comprende, in aggiunta rispetto alla disattivazione, anche la rimozione permanente della sottostazione di scambio termico e di eventuali altre parti di impianto di proprietà di Iren.

Sia la disattivazione sia lo scollegamento non prevedono corrispettivi o altri oneri per il cliente, ad eccezione di quelli già indicati nei documenti contrattuali (eventuale corrispettivo di salvaguardia residuo ed eventuale rateizzazione residua del contributo di allacciamento).

La richiesta di disattivazione e la richiesta di scollegamento possono essere richieste dal cliente, compilando il modulo web.

In alternativa, è possibile stampare e compilare il modulo allegato e spedirlo o consegnarlo ai seguenti indirizzi:

Area Torino e Genova 

Iren Mercato SpA - Uffici di Torino - via Giordano Bruno 25 - 10134 Torino

Aree di Parma, Piacenza e Reggio Emilia 

Iren Mercato SpA - Uffici di Parma - strada S. Margherita 6/A - 43123 Parma

Disattivazione della fornitura e attività incluse

Nel caso in cui un cliente chieda la disattivazione della fornitura di teleriscaldamento con un periodo di preavviso di almeno un mese, Iren procede alla sospensione del servizio, ponendo in atto le seguenti attività:

  • gestione della richiesta: comprende tutte le attività di interfacciamento tra Iren ed il cliente, al fine di gestire la richiesta di disattivazione della fornitura;
  • chiusura e sigillatura delle valvole di intercettazione: comprende le attività di chiusura delle valvole di intercettazione poste sul tratto di rete di teleriscaldamento e sull’impianto del cliente al fine di isolare la sottostazione di scambio termico. Nel caso in cui, per ragioni tecniche, non sia possibile effettuare la sigillatura delle valvole di intercettazione, Iren porrà in essere altri interventi atti a impedire al cliente di prelevare energia dalla rete;
  • effettuazione lettura di cessazione: Iren provvederà ad effettuare la lettura del contatore con il valore di consumo di cessazione;
  • emissione della fattura di chiusura: sulla base della lettura di cessazione, il cliente riceverà la fattura di chiusura del rapporto contrattuale.

Scollegamento dalla rete e attività incluse

Le attività di scollegamento saranno sempre svolte in modo da:

  • contenere il più possibile l’eventuale disservizio per le altre utenze allacciate;
  • ripristinare la continuità idraulica della rete nel minor tempo possibile.


Nel caso in cui un cliente chieda lo scollegamento dalla rete di teleriscaldamento, con un periodo di preavviso di almeno un mese, IREN procede a porre in atto le seguenti attività, aggiuntive rispetto al caso di disattivazione:

  • eventuale sopralluogo iniziale: se necessario, Iren effettua un sopralluogo volto a definire le modalità operative di scollegamento della sottostazione di scambio termico;
  • scollegamento e rimozione della sottostazione di scambio termico: comprende l’interruzione fisica del collegamento della sottostazione di scambio termico e la rimozione della stessa e dei suoi componenti, qualora di proprietà di Iren (scambiatore di calore, valvole, gruppo di misura, ecc.);
  • disalimentazione elettrica della sottostazione di scambio termico: comprende la rimozione del quadro elettrico di regolazione della sottostazione di scambio termico;
  • presentazione di un’offerta per rimozione di ulteriori componenti: su domanda del cliente in fase di richiesta di scollegamento, qualora il contratto di fornitura preveda ulteriori componenti, necessari alla fornitura di calore, di proprietà del cliente, Iren potrà presentare un’offerta anche per la rimozione di tali componenti;
  • intercettazione della rete di teleriscaldamento: è l’insieme delle attività di intercettazione del circuito idraulico di allacciamento a monte della proprietà privata del cliente, ove tale circuito non serva altri clienti.