Incasso di 75 milioni di euro a valere su un contratto di finanziamento BEI per gli investimenti di ammodernamento e sviluppo della rete di distribuzione elettrica gestita dal Gruppo

27/03/2020

IREN S.p.A ha incassato in data odierna 75 milioni di euro a valere sul contratto di finanziamento stipulato con BEI in data 28 marzo 2017 destinato a sostenere alcuni importanti progetti di sviluppo e ammodernamento delle reti elettriche aventi caratteristiche di sostenibilità ambientale. Il programma di investimenti si concentra in particolare sulla riqualificazione degli impianti esistenti e sulla sostituzione di circa 100.000 contatori con apparecchi di seconda generazione. Tra i vari obiettivi vi sono quelli di migliorare la gestione dei carichi e garantire il livello ottimale di sicurezza, riducendo nel contempo le perdite di energia elettrica.
Il finanziamento, incassato in un’unica tranche, si caratterizza per una durata di 15 anni (scadenza 15.12.2034) ed una condizione di tasso variabile pari ad Euribor 6 mesi maggiorato di uno spread di 48,8 Bps.
Tale erogazione rafforza ulteriormente il profilo di liquidità del gruppo garantendo una fonte di provvista finanziaria di lunga durata ed a condizioni molto competitive in uno scenario di mercato caratterizzato da una forte volatilità.
L’operazione testimonia la pluriennale collaborazione di BEI con la multiutility e sottolinea la costante attenzione che da sempre IREN pone sui temi della sostenibilità ambientale, sociale ed economica sia nella propria attività quotidiana che in quella di investimento, al fine di garantire lo sviluppo proprio e dei territori nei quali opera.