Iren avvia una nuova tranche di acquisto di azioni proprie

Iren S.p.A. annuncia l’avvio di una terza tranche del programma di acquisto di azioni proprie nei termini di cui alla delibera dell’Assemblea ordinaria degli Azionisti del 29 aprile 2020 e alla seguente delibera del Consiglio di Amministrazione del 12 maggio 2020 che ha assegnato all’Amministratore Delegato i necessari poteri.

A tal fine, Iren ha conferito un mandato a Goldman Sachs International in qualità di intermediario, affinché Goldman Sachs International proceda all’acquisto delle azioni della Società con piena discrezionalità ed indipendenza, nel rispetto dei parametri e criteri contrattualmente predefiniti, oltre che dei vincoli della normativa applicabile e delle delibere assembleari e consiliari di volta in volta vigenti.

Tale mandato prevede il riacquisto di azioni ordinarie Iren per un ammontare massimo di 10.500.000 azioni, a partire dal 23 novembre 2020 e fino alla scadenza del 29 ottobre 2021, salvo eventuale modifica all’autorizzazione da parte della Assemblea ordinaria degli Azionisti che intercorresse durante il periodo suddetto.

Gli eventuali acquisti verranno effettuati sul mercato MTA e su altri sistemi multilaterali di negoziazione sui quali siano negoziate le azioni ordinarie della Società in ottemperanza all’art. 144- bis, comma 1, lett. b) del Regolamento Consob 11971/1999 e alle altre disposizioni applicabili, in modo da assicurare il rispetto della parità di trattamento degli azionisti ex art. 132 del decreto legislativo del 24 febbraio 1998 n. 58, nonché secondo le modalità operative stabilite nei regolamenti di organizzazione e gestione di Borsa Italiana S.p.A. e dei rispettivi sistemi.

Alla data odierna, Iren S.p.A. detiene direttamente n. 15.474.735 azioni proprie pari all’1,1895% del capitale sociale.

La Società comunicherà al mercato, ai sensi delle disposizioni vigenti, i dettagli di eventuali operazioni di acquisto effettuate.